IL PROTAGONISTA DELLA SETTIMANA - TRAGHETTATORE A CHI? PRINCIVALLI SI PRENDE LA TRIESTINA

06.10.2019 00:00 di Marco Pieracci   Vedi letture
Nicola Princivalli
© foto di Luigi Putignano/TuttoLegaPro.com
Nicola Princivalli

Lunedì mattina l'amministratore unico della Triestina Mauro Milanese, nella hall dell'Hotel Londra di Firenze, dove si è tenuto l'incontro tra arbitri e club di Lega Pro, alla presenza di Francesco Ghirelli e Gabriele Gravina, confessava ai microfoni di TuttoC.com la volontà di definire nel giro di poche ore il nodo allenatore. La scelta era stata posticipata per motivi logistici e di opportunità, avendo un turno infrasettimanale da giocare e poco tempo per prendere una decisione serenamente. Dopo l'esonero inatteso di Massimo Pavanel, del quale era stata fortemente voluta la riconferma in estate, in seguito alla superba stagione passata che ha visto i rossoalabardati arrivare a un passo dalla Serie B si è creato un vuoto difficilmente colmabile. Le candidature sul tavolo non convincevano appieno, nemmeno quella di Carmine Gautieri che ad un certo punto sembrava la più forte. E così nel pomeriggio ecco il colpo di scena che non ti aspetti col tecnico della Berretti Nicola Princivalli che da tecnico ad interim passa a tutti gli effetti alla guida della prima squadra. Decisione per certi versi sorprendente ma ineccepibile sul piano logico, visto che nelle due gare con lui in panchina sono arrivate due vittorie con cinque gol fatti e uno subito. In attesa di controprove è innegabile che la scossa a livello motivazionale c'è stata, e forse sarebbe stato ingiusto togliergli un'opportunità guadagnata con merito. Sul tema in settimana abbiamo interpellato i nostri lettori, chiedendo se fosse o meno la scelta giusta: i pareri sono equamente divisi. A dire l'ultima parola come sempre sarà il campo.