INTERVISTA TC - Atzori: "Bari-Reggina: la decideranno i due allenatori"

16.09.2019 12:30 di Raffaella Bon   Vedi letture
© foto di Federico Gaetano
INTERVISTA TC - Atzori: "Bari-Reggina: la decideranno i due allenatori"

La Serie C si ferma, addetti ai lavori e appassionati questa sera saranno tutti avanti allo schermo per assistere alla sfida tra Bari e Reggina, tra due compagini che puntano a vincere il girone C. TuttoC.com ne ha parlato con Gianluca Atzori, ex tecnico dei calabresi, che si aspetta una partita ricca di occasioni da gol.

Che partita sarà?
“Bari-Reggina sarà una sfida bellissima, perché ricorda gli incontri tra due società che hanno fatto per tanti anni la Serie A, anche con ottimi risultati. Sarà molto bella, anche perché entrambe hanno grosse ambizioni. Si ritroveranno con gli stessi identici problemi: quelli dell’avvio di stagione, legati anche ai carichi di lavoro. È la cosiddetta partita da tripla”.

Chi parte favorita?
“Ripeto, molto dipenderà dai carichi di lavoro che hanno svolto durante la preparazione e in questo primo periodo di campionato. Oggi il momento potrebbe essere favorevole al Bari, in virtù del fatto che giocheranno in casa. C’è grande entusiasmo, De Laurentiis ha preso la società perché vuole fare le cose per bene”.

Come giudica il mercato delle due squadre?
“Per quanto riguarda il mercato, entrambe hanno fatto colpi eccezionali. Le ambizioni sono di vincere il campionato, ma non sarà facile perché il girone C è quello più difficile. Cornacchini ha fatto una grandissima cosa vincendo il campionato di D lo scorso anno, perché non c’è nulla di scontato, e ora ha una grande chance in una piazza come Bari; dall’altra parte c’è Reggio, che mi è rimasta nel cuore da calciatore e allenatore. Mi auguro la nuova società possa portare quell’entusiasmo che anche al Granillo sta iniziando a crescere”.

Chi la deciderà questa sera?
“I protagonisti saranno gli allenatori. In base a come prepareranno questa partita, incideranno sul risultato. Sarà un grande spettacolo e naturalmente da fuori speriamo ci sia bel gioco e del divertimento”.