INTERVISTA TC - Colomba: "A Livorno niente entusiasmo e voglia di fare"

10.10.2020 07:30 di Raffaella Bon   Vedi letture
© foto di Federico De Luca
INTERVISTA TC - Colomba: "A Livorno niente entusiasmo e voglia di fare"

L’allenatore ed ex giocatore Franco Colomba, intervistato in esclusiva da TuttoC.com, parla della sua ex Livorno e delle difficoltà extra campo della società biancorossa. “Sono stato lì in due stagioni diverse, la prima in A 2004/2005 e la seconda in B nel 2016. Il primo anno c’era la spinta della serie A e la voglia di cimentarsi, dopo 55 anni, nel massimo campionato non spendendo più di tanto. La squadra si è proposta bene da subito, anche se Spinelli non si è smentito facendo il suo solito show con l’allenatore. Nella seconda esperienza, dopo circa 11 anni, ho riscontrato una fase di marcato decadimento societario che non prometteva nulla di buono ed infatti la società, e di conseguenza la squadra, ancora non riescono a risollevarsi”.

Con un presidente come Spinelli al comando, al netto della sua serietà nel rispettare gli impegni, può sempre accadere di tutto.

“L’entusiasmo e la voglia di fare, oltre ai soldi, sono le basi per fare calcio per coinvolgere giocatori, pubblico ecc. Ho l’impressione che manchino tutte e due le cose. Spinelli non ha più la spinta entusiasta di tanti anni fa e non vuole più mettere soldi. È da una vita appena le cose non vanno minaccia di vendere e puntualmente non lo fa. Essendo ancora socio del Livorno sono convinto che i soldi li metterà lui, non credo vorrà uscire di scena in malo modo dopo tanto tempo e tante soddisfazioni passate”.

La squadra sta risentendo di questo momento.

“La squadra risente certamente della situazione tra Covid, assenza di pubblico, soldi, mercato e fidejussione. La città merita di più e le faccio il mio in bocca al lupo”.