INTERVISTA TC - Ds Lecco: "Mangni può fare la differenza in Serie C"

13.08.2020 18:00 di Antonino Sergi   Vedi letture
INTERVISTA TC - Ds Lecco: "Mangni può fare la differenza in Serie C"

Il Lecco è sicuramente la società più attiva in sede di calciomercato nonostante il momento, diverse infatti sono le formazioni ancor prive di allenatori e direttori sportivi. I blucelesti sono ripartiti da Gaetano D'Agostino in panchina e dal nuovo direttore Domenico Fracchiolla che è intervenuto ai microfoni di TuttoC.com proprio nel giorno dell'arrivo di Doudou Mangni.

La conferma di D'Agostino ed il suo arrivo, che campionato vorrà fare il Lecco?
"Vogliamo, come ha detto il patron più di una volta, far si che le squadre avversarie abbiano paura di affrontare il Lecco. Vogliamo portare in alto la nostra bandiera, il presidente vuole che sia una squadra combattiva e che possa fare una bella figura su tutti i campi".

Che ambiente ha trovato?
"C'è grande entusiasmo. Vedo un ambiente molto positivo, la gente è molto calda e si riconosce nella squadra. Stiamo comunque vivendo un momento di calciomercato e di programmazione molto particolare ed avere questo entusiasmo è molto importante".

Il Lecco poi è tra le società più attive sul mercato.
"Siamo tra i più attivi, per dare al mister una squadra con più calciatori possibili stiamo provando a fare un buon mercato. Non abbiamo fretta ma chiudiamo per calciatori che volevamo".

L'ultimo colpo è Mangni, un calciatore di assoluto spessore per la categoria.
"E' un giocatore che conosco, mi è sempre piaciuto. C'è da dire che lui è cresciuto nella città di Lecco, ritrova tanti amici e questo per lui è l'ambiente giusto. Mi ha dimostrato determinazione nel venire qui, è un giornata importante per me perché ho preso un calciatore che può fare la differenza".

Senza dimenticare i rinnovi e gli arrivi di Cauz, Marotta e Mastroianni.
"Cuaz secondo me ha delle grandi potenzialità, è un giocatore che è andato in B con il Trapani con grandi prospettive. Marotta lo conosciamo tutti, è un giocatore importante non solo in campo ma anche fuori. Non dimentichiamoci di Mastroianni che lo scorso anno ha fatto sei gol, se non si fosse interrotto il campionato sarebbe arrivato in doppia cifra e che conoscevo dai tempi del Bari. Noi abbiamo dentro anche Capogna e D'Anna per il reparto avanzato, fanno parte di quell'ossatura della squadra che ci darà grandi soddisfazioni".

Quale potrebbe essere il prossimo colpo del Lecco.
"Vediamo, passiamo Ferragosto in tranquillità. Ripartiamo settimana prossima, stiamo lavorando molto e queste operazioni le abbiamo costruite da tempo, Ci concentriamo adesso su un centrale d'esperienza e su un under forte per il centrocampo".