INTERVISTA TC - Maglione: "Ghirelli sta dimostrando grande buon senso"

09.11.2020 15:00 di Raffaella Bon   Vedi letture
INTERVISTA TC - Maglione: "Ghirelli sta dimostrando grande buon senso"
TMW/TuttoC.com
© foto di Luigi Gasia/TuttoLegaPro.com

Raggiunto dai microfoni di TuttoC.comFrancesco Maglione, ex direttore generale del Catanzaro fra le altre, ha analizzato la situazione di difficoltà attuale legata all'emergenza epidemiologica del covid 19. Queste le sue parole: 

Quanto sta influendo il Covid sui nostri campionati?
"Sta condizionando molto. Si vede incertezza, ci sono partite che finiscono con un numero esorbitante di gol. La media è superiore agli anni precedenti e questo avviene questo per mancanza di allenamenti mirati, partite riavvicinate e assenza del pubblico allo stadio. Preparare partite senza sapere gli effettivi di una squadra, diventa una situazione imprevedibile. Si sta condizionando tutto a partire da un campionato di maggior qualità fino a scendere alle categorie inferiori, figuriamoci se non possa condizionare la C. Un applauso va a Ghirelli che con tante difficoltà sta affrontando situazione di emergenza sanitaria vigilando sulle sue società perchè rispettino il protocollo.
La serie C sta dimostrando un grande senso di equilibrio e buon senso. Meglio di serie A e serie B, qui non nascono polemiche come Juventus-Napoli e Lazio-Juve o Salernitana-Reggiana in serie B.
Tutto questo comporta difficoltà per il proseguo stagione per l'accumulo delle partite. Se la situazione epidemiologica non dovesse avere un risvolto positivo le società si stanno attrezzando per portare avanti il campionato.


Quanto è servito sospendere i campionati nella scorsa stagione?
Laddove ci sarà sempre un potere governativo è logico che il calcio dovrà attenersi a questa situazione. Ghirelli sospese subito una partita il 22 febbraio. Un merito alla Figc per la modifica del protocollo il 30 ottobre, dove vengono consentiti i test antigenici in attesa del molecolare.
La serie C sta facendo tutti gli sforzi per rispettare il protocollo. L'adeguamento al protocollo dovrebbe rendere ulteriormente risolvibile questo problema. Il calcio deve prendere in considerazione anche il caso di blocco dato da organi superiori e Ghirelli sta lavorando anche su questo privilegiando il verdetto del campo.


Tornando al campo, la vittoria del Catanzaro sposta via l'ombra dell'esonero per mister Calabro?
"Sono troppi anni che manco da Catanzaro. Noto e la proprietà stanno rivalutando quell' anno di costruzione e poi il biennio con Auteri dove si è cercato il salto categoria, non andato a buon fine. Ora inizia un nuovo ciclo biennale, ma serve tempo, quindi è giusto che Calabro abbia più chance. 
Avellino e Bari hanno forza organico e tecnici esperti per questo sono le favorite alla vittoria del campionato.
Questa vittoria può rappresentare una svolta ma non può essere positivo mettere subito in discussione mister visto che c'è un programma biennale. Se lo ha avuto Auteri il tempo è giusto lo abbia anche Calabro. Sicuramente ora in questi due anni si proverà a fare salto di qualità."