Udinese, Tudor: "Sudtirol chiuso, non era facile. Complimenti ai miei"

19.08.2019 14:50 di Sebastian Donzella Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Udinese, Tudor: "Sudtirol chiuso, non era facile. Complimenti ai miei"

Igor Tudor, tecnico dell'Udinese, dopo la vittoria in Coppa Italia col Sudtirol si è così espresso ai canali ufficiali: "Volevamo passare il turno ed è la cosa più importante. I ragazzi hanno lottato bene, anche se avremmo voluto soffrire di meno. Ho visto la squadra un po' appesantita soprattutto mentalmente che fisicamente, ma poi quando si è sbloccata ha fatto vedere le sue qualità, per questo faccio i complimenti ai ragazzi, perché contro un avversario così chiuso non era semplice. Pezzella ha sentito un dolore all'adduttore. Dovevamo spostare Pussetto in un ruolo non suo, abbiamo perso un pò di equilibrio. Jajalo e Mandragora possono coesistere, facciamo un mix di sistemi per uscire meglio da dietro. Jajalo è importante per noi per dare equilibrio al nostro centrocampo. Abbiamo creato tanto con due, tre cross di Pussetto, Fofana e Mandragora. De Paul è importante, giocatore di altro livello, ma non sono d'accordo che abbiamo creato solo con lui. Contro il Milan sarà difficile ma noi continueremo a lavorare per arrivare preparati; non vediamo l'ora di giocare questa partita e viverla fino in fondo insieme al nostro pubblico".