Dg Pontedera: "Caponi brutta tegola ma serva da stimolo"

24.08.2019 14:00 di Marco Pieracci   Vedi letture
Paolo Giovannini
Paolo Giovannini

A poche ore dall'esordio in campionato con la Carrarese, il direttore generale del Pontedera, Paolo Giovannini, è stato intervistato da La Nazione: "La sfida con la Carrarese? Ricordo molto volentieri le parole pronunciate agli inizi di questo percorso dal mio capitano di allora, parliamo di sette anni fa, Federico Vettori, ora vice di Maraia, quando diceva che derby come questo, che per noi rappresentano un grande evento, dovevano diventare una cosa normale. Ecco, oggi mi sento di poter dire che scontri del genere siamo riusciti a meritarli sul campo e che anche quest’anno dovremo essere bravi a mantenerceli. Il livello di difficoltà è elevato, inutile nasconderlo, tuttavia lo affrontiamo opponendo un buon gruppo, non solo dal punto di vista calcistico, ma anche umano. Compagni di squadra vecchi e nuovi in questi giorni hanno mostrato grande attaccamento a Caponi e ciò avvalora quanto ho sostenuto sull’unità totale del gruppo che abbiamo creato. Quella del nostro capitano è stata una brutta tegola ma al tempo stesso deve servirci da stimolo per dare tutti qualcosa in più in attesa del suo rientro. Tecnicamente sarà l’allenatore Maraia a trovare le soluzioni più opportune sul campo, mentre a livello di organico sono contento di tenere Calcagni. La sua presenza ci consente di poter gestire al meglio le quote over, che sono sette effettivamente a disposizione, e sono sicuro di poter contare sulla professionalità di Riccardo (Calcagni, ndr) che è con noi già da diversi anni".