Pro Vercelli, Grieco: "Non c'è da gettare la croce addosso a nessuno"

15.05.2019 23:55 di Stefano Scarpetti   Vedi letture
Vito Grieco Pro Vercelli
Vito Grieco Pro Vercelli

Il sentimento prevalente in casa Pro Vercelli è la delusione, il tecnico Vito Grieco in sala stampa esprime l'amarezza per la sconfitta maturata contro la Carrarese. Attraverso i canali ufficiali del club piemontese esprime la sua opinione sulla gara di questa sera:

"Fa male perdere una partita che avresti dovuto vincere 5-0, se fosse avvenuta durante la stagione non me la sarei presa, in gare secche è normale che quando arrivi dieci volte davanti al portiere avversario devi essere più cinico. Mi dispiace maggiormente per il fatto che potevamo fare davvero bene, avevamo recuperato tutti i giocatori, nessuno voleva incontrarci. Questa sera in una gara in cui potevamo accontentarci del pareggio abbiamo giocato con la linea difensiva a centrocampo,  questa eliminazione non cancella il cammino di questo campionato, iniziato il 10 luglio e ricordiamo tutti in quali condizioni abbiamo iniziato".

Riguardo alla fase finale del confronto questo è il giudizio del tecnico: " La rete del pareggio è nata da un azione nostra, Caccavallo ha trovato un eurogol, poi abbiamo provato a passare a cinque per qualche minuto ed è arrivata la seconda rete, non voglio gettare la croce addosso a nessuno è stato fatto tutto il possibile per vincere. Il futuro? non si sa ancora cosa vuol fare il presidente, in ogni caso al 15 maggio non ho scambiato una sola parola a riguardo, questo mi provoca un sentimento di profonda amarezza".