Carrarese, Di Natale: "Curioso di vedere la reazione della squadra"

22.10.2021 18:30 di Marco Pieracci   vedi letture
Carrarese, Di Natale: "Curioso di vedere la reazione della squadra"
TMW/TuttoC.com

Il tecnico della Carrarese, Antonio Di Natale, presenta al sito ufficiale del club toscano la prossima sfida contro la Virtus Entella: "I ragazzi in questi giorni sono stati protagonisti di allenamenti ancora piu' intensi del solito, ho visto la ferocia agonistica di chi vuole mettersi alle spalle il pesante passivo del turno infrasettimanale. Affrontiamo la gara di domenica con la Virtus Entella consci della forza dell'avversario ma anche curiosi di verificare il nostro livello e la nostra capacita' di reazione. Il peso ed il blasone dell'avversario che si presenta con valori tecnici e profili di esperienza rappresenta uno stimolo per tutti ed i miei ragazzi che vogliono dimostrare di potersela giocare, alla pari, contro ogni squadra anche, sulla carta, piu' forte. Non mi aspetto una gara sul tipo di quelle disputate contro compagini del livello di Pescara, Reggiana e Siena che sono state tutte partite diverse, con lo stesso epilogo ma con difficolta' che sono state amplificate dalla circostanza per cui la Carrarese era comunque in rodaggio e si e' confrontata troppo presto con questi tipi di avversari. Infatti, ho sempre sostenuto che sia necessario tempo per costruire una squadra, una mentalita' prima di trovare l'amalgama giusta e soprattutto un po' di equilibrio coniugando il momento della fase del possesso palla e quello senza che poi sono la sintesi di quello che crei in termini di occasioni da goal e come ti comporti quando gli altri hanno il pallino del gioco. L'Entella ha sempre giocato partite di attacco sulla base di un 4.3.1.2 comunque oculato, sapendo di poter contare su individualita' fuori concorso non solo negli undici perche' a disposizione, in panchina, ci sono veri e propri fuoriclasse a cui basta un tocco ed un movimento per rompere gli equlibri.La Carrarese, a suo modo, non si preoccupa  di giocare e di provare a graffiare e di cio' ne potra' giovare lo spettacolo sul campo, domenica. Fisicamente e mentalmente, alla terza partita in una settimana, e' possibile accusare qualcosa che pero' puo' essere compensato dalla voglia ed entusiasmo che dobbiamo infondere alla nostra partita. Dall'infermeria, da valutare le condizioni di Mazzarani mentre non ho altre note particolari da sottolineare, avendo ampia possibilita' di scelta che mi mettera' nelle condizioni di sfruttare al meglio questa opportunita' ragionando sullo schieramento piu' funzionale ad infastidire i ragazzi di Mister Volpe".