Grosseto, Ceri: "Mai preso per il c..o nessuno, nostre possibilità chiare dall'inizio"

06.12.2021 11:50 di Antonino Sergi   vedi letture
Grosseto, Ceri: "Mai preso per il c..o nessuno, nostre possibilità chiare dall'inizio"
TMW/TuttoC.com
© foto di Prospero Scolpini/TuttoSalernitana.com

Lo sfogo di Simone Ceri, vice presidente del Grosseto, dopo la sconfitta contro il Pescara e qualche contestazione da parte dei tifosi. "Abbiamo delle incertezze permanenti e abbiamo avuto la conferma, il Grosseto è questo purtroppo. Dal punto di vista tecnico non parlo, posso dire che ho visto il Grosseto di sempre e non ho avuto la sensazione che per novanta minuti fosse una squadra volitiva ed ho visto subire passivamente il Pescara per tutto il primo tempo. Vista la posizione di classifica non capisco il motivo, non abbiamo niente da perdere e qui le pressioni non ne hanno. Non credo che sia un atteggiamento giusto, giochiamo dai e basta. Ho sentito della roba dalla tribuna che sinceramente è ingenerosa, noi troveremo qualcuno che tira fuori i soldi perché quello che potevamo fare lo abbiamo detto tre anni fa e non abbiamo mai preso per il culo nessuno. E' impossibile chiedere di non sognare ai tifosi, capisco che tutti vogliono andare in B e magari in A ma noi abbiamo fatto una follia lasciando una squadretta di provincia per guidare quella del capoluogo che con l'ultimo ricco era finita a non giocare la seconda parte del campionato. Siamo arrivati in C, abbiamo fatto i playoff il primo anno e adesso stiamo facendo quello che sta nelle previsioni. Noi non abbiamo mai preso per il culo nessuno. Le nostre possibilità erano chiare dall'inizio, speriamo che domani arrivi un nababbo che possa regalare cose nuove ai tifosi. Prima di Camilli se andava bene si faceva la Serie D".