Casertana, Ginestra: "Buon punto. Sputi e monetine dal pubblico"

20.10.2019 20:10 di Ferdinando Armenante   Vedi letture
© foto di Giuseppe Scialla
Casertana, Ginestra: "Buon punto. Sputi e monetine dal pubblico"

Sorride Ciro Ginestra dopo il pareggio ottenuto contro la Cavese: il derby si chiude sullo 0-0. Nonostante ancora manchi la vittoria in trasferta, il mister è contento di quanto visto in campo dai suoi ragazzi. Allo stesso tempo, denuncia un comportamento scorretto da parte di alcuni supporters della Cavese.

Queste le parole del tecnico: “E’ un punto importante quello che abbiamo ottenuto contro un avversario forte. Noi avevamo le assenze di D’Angelo, Zito e, sul campo, Castaldo. Abbiamo finito con 5 giovani in campo e devo soltanto elogiare la mia squadra per quanto fatto vedere e lo spirito di sacrificio dei ragazzi. La Cavese è una squadra forte e abbiamo portato a casa un punto importante su un campo difficile. Tranne qualche errore minimo, abbiamo giocato bene, l’importante per me è questo, aldilà del risultato finale. Non parlo dell’arbitro, però dico che Starita ha subito due colpi importanti dietro la testa. Mi dispiace però dire anche che ho preso sputi e monetine dietro di me e questo non mi è piaciuto, perché i tifosi della Cavese sono sempre stati sportivi e a Caserta queste cose non accadono. Adamo? Ha fatto una buona partita difensiva, sono contento della sua prestazione”.

Sull'infortunio Castaldo: “Spero recuperi per mercoledì contro il Monopoli. Comunque abbiamo Cavallini che è giovane e spero di avere Floro Flores subito un gruppo ma per noi Gigi è fondamentale. Aveva la caviglia gonfia e dobbiamo valutarlo”.