FOCUS TC - Serie C, 22^ giornata: la Top 11 del Girone C

Modulo: 3-3-4
21.01.2020 07:00 di Dario Lo Cascio Twitter:    Vedi letture
© foto di Giacomo Morini
FOCUS TC - Serie C, 22^ giornata: la Top 11 del Girone C

La Reggina fa suo col brivido il match del "Ventura" di Bisceglie, vincendo all'ultimo respiro grazie ad un calcio di rigore di German Denis. Successo preziosissimo, anche perché Ternana e Bari non mollano certo la presa, con le vittorie interne su Rende e Rieti. Bene anche il Monopoli, che espugna Catanzaro per 1-1, mentre il Potenza impatta a Catania per 1-1. Torna a vincere il Teramo che piega in extremis l'Avellino, vittoria pesante anche per la Cavese a Vibo Valentia. In coda perdono tutte, tranne la Sicula Leonzio che raccoglie un buon punto a Pagani.

Vediamo chi sono stati i migliori della 22^ giornata del Girone C: 

PORTIERE

Alessandro Tonti (Avellino): l'estremo difensore degli irpini gioca una partita monumentale. Le prende tutte, incluso il calcio di rigore di Bombagi che però, suo malgrado, in pieno recupero sigla il gol partita. 

DIFENSORI

Giuseppe Loiacono (Reggina): fondamentale nella vittoria all'ultimo respiro di Bisceglie firmata Denis. Suo infatti il gol che pareggia i conti a due minuti dal novantesimo. 

Carlo Mammarella (Ternana): gran prova per l'esperto centrale che neutralizza con tranquillità ogni possibile pericolo e si toglie anche lo sfizio di segnare la rete che chiude il match. 

Riccardo Spaltro (Cavese): continua il momento d'oro del terzino di mister Campilongo. Destro naturale, viene impiegato a sinistra e trova la seconda rete consecutiva dopo quella alla Reggina, che vale tre punti 

CENTROCAMPISTI 

Agatino Parisi (Sicula Leonzio): ottimo match dell'esterno destro che a Pagani scava un solco lungo la sua corsia. Mette in mezzo davvero tanti cross, peccato che i suoi compagni non riescano a sfruttarne neanche uno. 

Francesco Bombagi (Teramo): il vero faro del gioco del Teramo. Snocciola giocate di classe, prova in tutti i modi a far segnare i compagni, poi decide di mettersi in proprio. Fallisce dal dischetto di fronte ad un Tonti quasi insuperabile che però poi alla fine si piega nel recupero. 

Daniele Donnarumma (Monopoli): altra gara decisamente ben sopra la sufficienza per l'esterno mancino di mister Scienza. Tra le tante giocate, sicuramente da sottolineare il traversone che pesca Fella per la rete del pareggio. 

ATTACCANTI

Cristian Bunino (Viterbese): all'esordio da titolare mette in mostra tutte le sue qualità. Sfiora la rete e si inventa il passaggio che mette in porta Tounkara per il gol da tre punti. 

Simone Simeri (Bari): altra gara da incorniciare per l'attaccante biancorosso. Doppietta pesantissima e assist a condire un match che dimostra ancora una volta come sia un elemento inamovibile in coppia con Antenucci. 

Luigi Castaldo (Casertana): solita grandissima qualità dell'attaccante rossoblu. Trova la rete del vantaggio e nella ripresa va vicino al raddoppio con una spettacolare rovesciata. 

Giuseppe Fella (Monopoli): continua anche nel 2020 l'anna eccezionale dell'attaccante biancoverde. Apre la rimonta di Catanzaro con il tredicesimo gol in campionato. 

ALLENATORE

Vincenzo Vivarini (Bari): i biancorossi hanno dimostrato di esserci e anche in un match complicato di fronte un avversario che tira fuori gli artigli dopo essere andato sotto di due reti, il Bari non perde la testa, mantiene lucidità e idee e porta a casa l'ennesimo successo. Mister Vivarini vede crescere la squadra di gara in gara, una garanzia per i prossimi mesi. Se non sarà B diretta, il Bari sarà certamente l'avversario da battere ai playoff.