Pres Teramo: "Persa la voglia di andare avanti. Penso ripartirò da un'altra categoria"

02.08.2020 12:00 di Antonino Sergi   Vedi letture
© foto di Uff. Stampa Teramo
Pres Teramo: "Persa la voglia di andare avanti. Penso ripartirò da un'altra categoria"

Il Teramo rischia di non iscriversi al prossimo campionato, parola di Franco Iachini. Queste le dichiarazioni, rilasciate a Rete8, del patron del club abruzzese. "Ho speso tre milioni di euro per la concessione dello stadio, un altro milione per sistemarlo. In questo periodo sono emerse delle situazioni non note, sono dei lavori non completati nel progetto dello stadio e sono opere che sono costretto a farle e sono altri due milioni. Ad oggi questo stadio viene a costare sei milioni di euro. Abbiamo rilanciato una squadra che era sul punto di fallire, c'è stato un investimento rilevante con 24 elementi di proprietà. E' stato un campionato discreto, al di sotto delle aspettative anche con tutte le conseguenze della vicenda Covid. Lancia un appello qualche mese fa prospettando che la prossima sarà una stagione complicata, sappiamo che gli introiti sono molto rischio ed ho lanciato un appello affinché questa città sostenesse questa proprietà. Io ho fatto la mia parte però di tutti questi appelli che ho fatto rimangono inascoltato, a tre giorni dall'iscrizione con tutta la documentazione pronta ho perso la voglia di andare avanti. Non posso andare avanti da solo".

Il presidente prosegue. "Mi dispiace per i tifosi, se dovrò fare la mia parte la continuerò a fare ma non a questi livelli. Non voglio mettere a rischio il patrimonio della mia famiglia. L'unico stimolo è quello dei tifosi ma poi bisogna essere realisti. La politica doveva fare molto di più, il tempo passa e poi non possiamo rimandare a domani quello che si deve fare oggi. Penso ripartirò da una categoria più bassa".