Teramo, Paci: "Il calcio è il pantaloncino sporco a fine partita"

27.09.2020 22:30 di Dario Lo Cascio Twitter:    Vedi letture
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com
Teramo, Paci: "Il calcio è il pantaloncino sporco a fine partita"

Massimo Paci, allenatore del Teramo, come riportato dal sito ufficiale biancorosso ha analizzato così il bel successo per 2-0 sul Palermo: "Per me il calcio è il pantaloncino sporco a fine partita, quello che appassiona chi paga il biglietto. Certo l'organizzazione tattica e le trame di gioco sono importanti, ma il calcio si riduce alla lotta, allo spirito di squadra, alla bella esultanza dopo il primo gol. E' la mentalità a fare la differenza: mi piace apprezzare la crescita a livello di prestazioni che, supportata dai risultati, ha risollevato il morale dei ragazzi ed il merito è tutto loro. Quello che per me conta è il processo che questa squadra potrà effettuare, non possiamo sottrarci ad un costante miglioramento. Ho visto buone cose sotto il profilo dell'attenzione e dell'organizzazione tattica, avendo concesso poco, ma c'è tanto lavoro davanti a noi, anche se vincere è fondamentale. Sono veramente contento dell'applicazione mostrata dai miei ragazzi. La costruzione oggi non è venuta benissimo, in considerazione del fatto che il Palermo ci attendeva nella propria metà campo: si andava spesso sulle corsie laterali perchè c'era poca voglia di rischiare con un fondo così scivoloso. Per vincere devi concedere poco, oggi l'abbiamo fatto contro una delle protagoniste del campionato. Speriamo sia, la prossima, una settimana normale e non infuocata, perchè abbiamo la fortuna di avere calciatori eccezionali sia dal punto di vista tecnico che morale e sarebbe un peccato perderli, ma rispettiamo la volontà del club che sta già facendo tanti sacrifici. Spero di dare soddisfazioni sia al Presidente che ci tiene veramente tanto, che alla tifoseria biancorossa: sarebbe un sogno creare una splendida unità d'intenti con la nostra gente".