INTERVISTA TC - Apolloni: "Kargbo un gioiello, Reggiana proverà a tenerlo"

24.07.2020 21:30 di Raffaella Bon   Vedi letture
© foto di Giovanni Padovani
INTERVISTA TC - Apolloni: "Kargbo un gioiello, Reggiana proverà a tenerlo"

Luigi Apolloni, ex tecnico di Modena, Gubbio e Reggiana, è intervenuto ai microfoni di TuttoC.com per un commento sulla promozione in Serie B della squadra granata.

Ti aspettavi a due anni dal fallimento una pronta risalita in B?
"Me lo sono aspettato da quando è entrato in società il presidente Amadei. Ambizioso com'è, da quel momento lì ho pensato che la Reggiana potesse farcela. Il club ha avuto l'intuizione di prendere come allenatore Alvini, che già aveva fatto bene all'Albinoleffe". 

Merito anche del direttore sportivo Tosi nella costruzione della squadra.
"Sicuramente. Negli anni passati ha portato il Modena dalla C alla Serie A. E' un'accoppiata vincente, conoscono i pregi l'uno dell'altro, hanno potuto così valorizzare le loro idee di calcio al meglio". 

Anche mister Alvini è stato fondamentale in questo mix, merita la conferma in B?
"Penso ci sia la volontà da ambo le parti di continuare insieme. Il suo valore lo ha dimostrato negli anni in tutte le squadre che ha guidato. Il curriculum parla per lui. Ha una bella idea di calcio, mi ricorda il gioco che fa l'Atalanta".

Col giusto connubio tra esperti e giovani.
"E' sempre importante trovare giovani promettenti che però mettano la causa della squadra al primo posto. Facendo bene per la squadra infatti si fa anche il proprio interesse. E quei giocatori esperti fondamentali nella crescita dei giovani con il loro esempio".

Tutti pazzi per Kargbo.
"Un ragazzo che è salito alla ribalta con i suoi gol pesanti. Il Crotone ha in mano un gioiello, la Reggiana farà di tutto per riscattarlo. Penso che sarebbe utile riconfermarlo per dargli un'opportunità di crescita insieme a tutta la squadra che merita di avere una chance in B".