INTERVISTA TC - Canepa: “Vicenza-Carpi, sfida dal sapore antico”

19.01.2020 14:10 di Raffaella Bon   Vedi letture
© foto di Simone Lorini
INTERVISTA TC - Canepa: “Vicenza-Carpi, sfida dal sapore antico”

Il direttore sportivo Roberto Canepa, ultima esperienza in Serie D al Savona e un trascorso al Carpi, ha commentato la supersfida di questo pomeriggio tra Vicenza e Carpi, che vedrà il via alle 17.30. Il dirigente ha parlato in esclusiva ai microfoni di TuttoC.com.

Canepa, oggi c’è Vicenza-Carpi, due squadre separate da quattro punti. Profumo di sfida affascinante?
“Partita d'alta classifica e di altra categoria, dal sapore antico. Il Vicenza potrebbe allungare, il Carpi cercherà di colmare il gap in classifica. Io ho ancora nel cuore la Vittoria al Menti con doppietta di Kevin Lasagna”.

Sul piano tecnico, il Carpi come può affrontare il Vicenza?
“Il Carpi affronterà preparando meticolosamente la partita come caratteristica di Mister Riolfo e del Suo Staff. Cerchera' di giocare in maniera propositiva, con un occhio di riguardo alla fase di non possesso”.

Chi saranno gli uomini chiave?
“Da parte del Carpi Saric e Sarzi Puttini, per quanto riguarda il Vicenza direi Arma e Liviero. Due ex di giornata”.

In questo girone è ancora tutto molto aperto ed equilibrato.
“Come giù detto a questi microfoni, è un campionato di alto livello con tante squadre allestite per fare bene, l'opinione comune e' che da gennaio inizi un altro torneo. Personalmente penso che la vincente del Girone sarà una tra Vicenza Carpi e Reggiana”.

Che mercato sta facendo il Carpi? Cosa manca a suo parere?
“Il Ds Stefanelli, di concerto con la Società e con Mister Riolfo, sta facendo un mercato oculato, che rinforzi la squadra senza alterarne gli equilibri in campo e nello spogliatoio. Cianci è un acquisto importante in quest'ottica, ma il migliore potrebbe essere il pieno recupero di Vano: giocatore di altra categoria che se recuperato a pieno sarà il valore aggiunto. Anche oggi potrebbe dire la sua…”.