INTERVISTA TC - Trento, Parlato: "Bene a Trieste ma non montiamoci la testa"

22.08.2021 11:00 di Raffaella Bon   vedi letture
INTERVISTA TC - Trento, Parlato: "Bene a Trieste ma non montiamoci la testa"
TMW/TuttoC.com
© foto di Jacopo Duranti/TuttoLegaPro.com

Ritorno migliore tra i professionisti, dopo 18 anni di assenza, il Trento non poteva immaginarlo. La matricola guidata da Carmine Parlato mette a segno uno dei colpi della serata di Coppa Italia ed espugna, per la prima volta nella sua storia, il Rocco, eliminando la corazzata Triestina. Nonostante la soddisfazione per l'impresa, il tecnico, ai microfoni di TuttoC.com, ha invitato i suoi a volare bassi: "È stata una partita presa con molta attenzione, concentrazione e rispetto per i colori alabardati e la città di Trieste. Siamo andati con la fame e la voglia di tornare in Lega Pro con spirito di sacrificio. I ragazzi sono stati bravissimi , attenti, concentrati e alla prima occasione abbiamo fatto gol. La partita è stata gestita nel migliore dei modi e interpretata alla perfezione".

Tra una settimana inizia il campionato, come ci arriva la squadra?
"Questa vittoria ci dà una spinta in più per il campionato ma come dico sempre, teniamo i piedi ben saldi a terra. senza grilli per la testa. Siamo nuovi nella categoria, dobbiamo affrontare tutti con la massima attenzione e rispetto".

Il debutto nel girone vi vedrà affrontare il Piacenza
"Giochiamo contro una squadra che da anni è nel calcio che conta e dobbiamo prepararlo al meglio. Non solo il Piacenza ma tutto il girone è molto difficile. Del resto, in Serie C, non esistono gironi semplici. Il Trento si è affacciato dopo tanti anni in Lega Pro, abbiamo fatto vedere che ci siamo e ora dobbiamo correggere gli errori per confermare quanto di ottimo mostrato a Trieste".