Top & Flop di Palermo-Monopoli

15.09.2021 17:40 di Davide Baglivo   vedi letture
Giuseppe Fella, Top Palermo
TMW/TuttoC.com
Giuseppe Fella, Top Palermo
© foto di TuttoSalernitana.com

Passa il turno il Palermo al "Barbera" dopo aver battuto il Monopoli per 2-1. Gara godibile soprattutto nel primo tempo grazie alle due squadre che hanno giocato a viso aperto in cerca della vittoria mentre nella ripresa è sembrato più importante mantenere le energie in vista del campionato. Vittoria comunque meritata per i rosanero che sono passati in vantaggio con Fella che non ha sbagliato dagli undici mentri nonostante il quasi intercetto del portiere del Monopoli Guido. Sempre il numero 23 rosanero è stato protagonista della rete del 2-0 grazie ad un assist perfetto per Valente che tutto solo davanti al portiere non ha sbagliato. Ripresa quasi soporifera se non fosse stato per il gol di Grandolfo che ha provato a riaprire la partita; partita che in realtà ha offerto pochissimo fino al triplice fischio dell'arbitro. Il Palermo giocherà l'ottavo di finale contro la vincente della sfida tra Catanzaro e Catania.

TOP:

Fella (Palermo): Mister Filipi gli consegna il ruolo di collante tra centrocampo e attacco, lui risponde presente facendosi vedere spesso tra le linee. Inutile sottolineare come abbia il merito di sbloccare una gara complicata segnando il rigore che lui stesso si procura. Qualche minuto più tardi sdradica un pallone dai piedi di un avversario e serve liberissimo di colpire per il 2-0 Valente. Il Palermo rialza la testa in coppa dopo la sconfitta contro il Taranto in campionato e il merito è quasi tutto suo. FONDAMENTALE

Grandolfo (Monopoli): È stato difficile trovare un Top tra le fila del Monopoli. La squadra ha offerto una gara piatta sotto molti punti di vista. Le aspettative erano alte dopo il buonissimo avvio di campionato ma oggi si è visto pochissimo lavoro di squadra. Grandolfo ha rischiato di finire tra i peggiori dopo qualche errore di troppo davanti alla porta ma il gol da rapace dell'area di rigore nel secondo tempo merita un piccolo applauso nel "silenzio" generale della sua squadra. ISOLATO

FLOP:

De Rose (Palermo): Tutto il Palermo ha giocato una buona gara e in fine dei conti ha meritato la vittoria. Nessuno ha giocato così male da ottenere la palma di peggior in campo però uno tra i giocatori entrati in campo nel secondo tempo aveva il dovere di fare qualcosina in più: De Rose. Il centrocampista è stato chiamato in causa per dare equilibrio alla manovra in un momento di difficoltà e non sempre lo ha fatto con lucidità, per di più perde un pallone in mezzo al campo che poteva costare caro alla propria squadra. Fortunatamente per lui il Monopoli non né ha approfittato e il suo errore è passato sotto traccia. GRAZIATO

De Santis (Monopoli): Sarebbe da segnalare tutto il reparto difensivo del Monopoli, capace di regalare palloni al Palermo molto pericolosi, ma il difensore scuola Milan è riuscito a "spiccare" sugli altri con quel cartellino rosso a partita ormai conclusa. Un errore ingenuo e soprattutto intuile in quel momento della gara. Oggi era una buona opportunità per provare al mister di meritare un chance da titolare in campionato ma l'ha buttata al vento. HORROR