Ravenna, Foschi: “Dato continuità al risultato di domenica scorsa”

22.09.2019 19:15 di Valentino Bonetti   Vedi letture
Luciano Foschi
Luciano Foschi

Vittoria per 1 a 0 del Ravenna nel derby contro l'Imolese giocato ieri alle 18,30 allo stadio “Bruno Benelli”. La gara è stata decisa dalla rete al 60' dell'ex rossoblu Giuseppe Giovinco, alla quarta rete in cinque gare di campionato. Ora i giallorossi hanno 7 punti in classifica. Ecco il commento alla gara di mister Luciano Foschi:

“Nel primo tempo abbiamo sofferto, nonostante fossimo ben messi in campo. Il problema era che, una volta conquistato palla, sbagliavamo il primo passaggio. Ci è mancata quella qualità che invece abbiamo avuto in occasione del gol. Voglio che la mia squadra sia più convinta di quello che sta facendo, a volte siamo poco convinti, ad esempio oggi (ndr, ieri) nel primo tempo eravamo troppo morbidi. Mi fa piacere comunque che i ragazzi abbiano fatto quello che avevamo preparato in settimana, voglio capire solo il perché di tanti errori in fase di impostazione. Nel secondo tempo siamo andati meglio e abbiamo fatto la partita che dovevamo fare, contro un avversario che vale di più di quanto dica la classifica in questo momento. Abbiamo concesso poco come occasioni vere e proprie però abbiamo concesso loro situazioni su nostri errori dove avrebbero potuto farci male. È vero che in queste occasioni siamo stati bravi a metterci una pezza. Come ho detto ai ragazzi, sono contento perché abbiamo dato continuità al buon risultato di domenica scorsa. Ora ce la godiamo e da domani (ndr, oggi) cominciamo a pensare al Piacenza, dove sicuramente metteremo gente fresca, anche perché sono convinto che in panchina abbiamo gente che merita di giocare tanto quanto quelli che ho mandato in campo. Nocciolini è uscito per scelta tecnica, mentre Jidayi ha sentito un dolore al ginocchio, adesso faremo le opportune valutazioni per capire cos'ha, però non ha preso botte. Ho messo Raffini perché non servivamo a servire Nocciolini, quindi ho preferito risparmiarlo in vista di mercoledì e mettere dentro un giocatore altrettanto valido e con caratteristiche fisiche diverse. Noi abbiamo quattro attaccanti validi”.