IL PROTAGONISTA DELLA SETTIMANA - A VOLTE RITORNANO: MUSA PROGETTA IL NUOVO AVELLINO

05.01.2020 00:00 di Marco Pieracci   Vedi letture
© foto di Dario Raimondi
IL PROTAGONISTA DELLA SETTIMANA - A VOLTE RITORNANO: MUSA PROGETTA IL NUOVO AVELLINO

Passata la paura per un futuro societario, incerto fino a poche settimane, nei primi giorni del nuovo anno l'Avellino ha posto le basi dalle quali ripartire. La nuova proprietà ha sciolto le riserve sul direttore sportivo da affiancare al direttore generale Martone ufficializzando il ritorno in biancoverde di Carlo Musa, protagonista della promozione dalla Serie D, che ha sottoscritto un contratto fino a giugno 2021 con opzione fino al 2022: "Ringrazio il presidente Izzo, la proprietà ed D.G. Martone per questa nuova opportunità. Ci aspetta un cammino tanto esaltante quanto difficile, un nuovo libro tutto da scrivere. Quello che è stato fa parte del passato ed è ora in un cassetto, insieme a tutti i ricordi belli miei e dell'Us Avellino. Ora dobbiamo solo guardare avanti e provare ad ottenere il massimo da questa stagione".

Il primo passo è stato il rinnovo contrattuale fino al 2021 di Ezio Capuano, salutato con grande soddisfazione dal presidente Izzo: "La proprietà è stata conquistata dal carisma, dall'entusiasmo e dai risultati prodotti da mister Capuano, da parte nostra era doveroso dare un segnale forte all'intero ambiente e soprattutto porre solide basi tecniche per un futuro all'altezza del blasone di questo club".

La volontà del tecnico è quella di aprire un ciclo riportando l'Avellino in categoria superiore: "Quando sono venuto ad Avellino il mio desiderio era quello di aprire un ciclo, a qualsiasi condizione, come testimonia l'accordo iniziale che avevo sottoscritto. Ringrazio la proprietà per la fiducia riposta nella mia persona e per l'opportunità di poter finalmente programmare un ciclo importante. Oggi sento in me responsabilità ancora più grandi, quel che è certo è che ci metterò l'entusiasmo e la dedizione di sempre, con l'obiettivo di portare questo club nella categoria che più le appartiene".

Adesso ci si concentrerà sul mercato cercando quei rinforzi necessari per rendere ancora più competitiva la rosa in vista del girone di ritorno. Per la porta l'obiettivo numero uno è Francesco Forte, estremo difensore della Viterbese. L'altra priorità riguarda il reparto offensivo dove dovrebbe arrivare una punta di valore. Brunori e Cianci i nomi più caldi.