Coppa Italia Lega Pro, il Pisa passa a Prato con un poker

4-1 al Prato
25.08.2010 20:55 di Iacopo Lupetti  articolo letto 1374 volte
© foto di Alberto Mariani
Coppa Italia Lega Pro, il Pisa passa a Prato con un poker

Il Pisa si presenta al Campi Bisenzio con una formazione ampiamente rivoluzionata rispetto alla prima di campionato. Al minuto 11 passa il Prato: a seguito della punizione calciata da Pagliuca, De Agostini in area stacca di testa e insacca alle spalle di Pugliesi. Un minuto più tardi il pratese Vangi si presenta davanti all'estremo difensore nerazzurro che si oppone alla sua conclusione negando il doppio vantaggio alla squadra laniera. Al 18' si fa vivo il Pisa con Audel che di testa da buona posizione non riesce ad indirizzare verso la porta dei lanieri. Al 25' Carparelli calcia una punizione dal limite e la palla va stamparsi sull’incrocio dei pali a portiere ormai battuto. Alla mezz'ora il Prato risponde con una veloce discesa sulla sinistra di Basilico non finalizzata però da Vangi anche grazie al provvidenziale recupero difensivo di Gagliardi. Al 36' infortunio per Ton che accusa un risentimento al polpaccio destro. Il terzino deve lasciare il posto all'esterno Favasuli. Poco prima della chiusura del tempo Pugliesi è costretto ad intervenire in uscita per stoppare un'azione pericolosa dei padroni di casa.
Dopo 2 minuti dall'inizio della ripresa si fa infortuna Saline che viene rilevato da Christian Amoroso al suo esordio in nerazzurro. L'ex calciatore dell'Ascoli prende in mano le redini del centrocampo pisano disegnando ottime geometrie. Al 10' arriva il pareggio: Carparelli con un lancio in profondità pesca Doveri che serve un buon assist a Miani il quale da due passi insacca. Poco dopo Carparelli lanciato in area da un perfetto assist di Amoroso finisce a terra chiedendo a gran voce il penalty: l'arbitro però decide di far proseguire. L'appuntamento col gol è soltanto rimandato. Al quarto d'ora Caleri esegue un cross morbido per Carparelli di testa indirizza il pallone sotto la traversa, fuori dalla portata di Pazzagli. Il Pisa in cinque minuti ribalta il risultato. La partita a si accende prima il Pisa al 18ì'Favasuli serve Caleri che da passi spara alto e un minuto più tardi Zagaglioni impegna da fuori Pugliesi con una rasoiata in diagonale. E' il Pisa però che appare più in palla in questa ripresa. Al 22' Amoroso pesca con un tocco illuminante dentro l'area Miani che di prima serve Carparelli il quale dall'altezza del dischetto chiude il match.
Al 30' a seguito della battuta di un calcio d'angolo Vieri batte a botta sicura chiamando Pugliesi al intervento:prodigioso.Sulla respinta la palla finisce sui piedi del neo-entrato Silva Reis che però non trova la porta.. Gol sbagliato, gol subito: al 36' Favasuli disegna un assist per Doveri che spedisce pallone alle spalle di Pazzagli. Il Pisa con uno squillante 4 a 1 regola il Prato e raggiunge il Gavorrano al vertice della classifica del suo girone di Coppa Italia.

Prato: Pazzagli, Tafi, De Agostini, Fogaroli, Lamma, Visibelli, Piantoni, Zagaglioni (73' SilvaReis),Vangi (66' Vieri),Pagliuca (59'  Morosini), Basilico. A disp: D'Oria, Varutti, Corvesi, Lineker. All. Andrea-Bellini.
Pisa: Pugliesi, Ton (36' Favasuli),Gagliardi,Saline (49' Amoroso), Audel, Cossu, Doveri, Caleri, Miani, Carparelli, Scampini (64' Cerone). A disp: Lanni, Negrini, Bizzotto, Obodo. All.StefanoCuoghi.
Arbitro: LaPenna di Roma 1
Marcatori: 11' De Agostini (Pr), 55' Miani (Pis), 60' Carparelli (Pis), 67' Carparelli (Pis), 81' Doveri (Pis)
Note: ammoniti: Scampini, Lamma, Visibelli, Vieri