Monza, Brocchi: "Serviva il gol per trovare qualche soluzione in più"

14.10.2019 10:10 di Valeria Debbia Twitter:    Vedi letture
Cristian Brocchi
Cristian Brocchi

E' stato difficile per il Monza riuscire ad avere la meglio sull'AlbinoLeffe: i biancorossi hanno dovuto aspettare che al 68' Lepore estraesse dal cilindro una perla su calcio di punizione, dopo che Brighenti e Chiricò avevano colpito la traversa nei primi 12 minuti. "E' stata una partita difficile, ma lo sapevamo già. Dovevamo sbloccarla per far sì che si riuscisse a giocare un po' di più e trovare quindi qualche soluzione in più - è stata l'analisi in sala stampa di mister Cristian Brocchi. - Ma io sono molto più contento oggi (ieri, ndr) dei miei ragazzi di altre partite in cui abbiamo vinto con qualche gol in più perché oggi la partita richiedeva attenzione, concentrazione, una certa diligenza tattica, pazienza in alcuni momenti, senza forzare le giocate che era quello che loro volevano portarci a fare per poi ripartire. Sono molto contento della prestazione dei miei".

In realtà il primo tiro dei seriani nello specchio della porta è arrivato a qualche minuto dalla fine: "La preoccupazione non era per i tiri che si potevano subire, quanto per delle situazioni che conosciamo molto bene, come le palle inattive da qualsiasi posizione del campo perché loro tirano su questi palloni per le spizzate di Cori. Secondo me siamo stati bravi perché siamo andati al duello con lui, altre volte abbiamo fatto prendere loro palla apposta per poi metterla giù. Penso che a livello difensivo sia stata fatta una partita diligente ed intelligente senza soffrire più di tanto".